Idee in
movimento

Macchine per
sottopiedi
Macchine per
contrafforti
Taglierine e impianti
per laterizi
Impianti per
lastre in gesso

La forza delle idee,
da più di 40 anni

Comec ha iniziato a studiare le automazioni più di quarant’anni fa e non si è più fermata.
È il 1981 quando Vittorio Rizzi fonda Comec, azienda che fin da subito si distingue per la produzione di macchinari innovativi per l’industria calzaturiera.
Con i primi successi, già a metà degli anni Ottanta, Comec si trasforma da impresa artigiana a piccola industria e il suo sviluppo, in costante crescita nei decenni, ha condotto all’ampliamento
della gamma produttiva verso il settore dei laterizi e di linee complete per la formatura di lastre in gesso.
Guardando al futuro con sguardo sempre lungimirante, Comec offre al cliente, in Italia come all’estero, un servizio completo che va oltre la fornitura di un prodotto di qualità e diventa soprattutto di supporto e consulenza a 360 gradi.

Progettare, costruire, migliorare

Grazie all’esperienza di più di quarant’anni nel campo delle automazioni, Comec controlla la qualità e supervisiona tutto il processo produttivo delle macchine che progetta e realizza. La squadra che affianca la dirigenza è costituita da operai, disegnatori tecnici e impiegati altamente specializzati, che fanno delle esigenze del cliente il centro della mission aziendale, il cuore che fa letteralmente muovere gli ingranaggi delle macchine Comec.
La possibilità di personalizzazione di ogni singolo progetto è la forza di Comec, che vanta importanti collaborazioni a livello nazionale e internazionale, migliorando la capacità produttiva dei clienti che scelgono di affidarsi a questa preziosa realtà vicentina.

Dentro
la nostra storia

Dentro ogni macchina c’è un cuore pulsante fatto di componenti essenziali. Dietro ogni macchina c’è un progetto. Prima di ogni progetto c’è un’idea. Quella di Comec è un’idea di movimento. La nostra storia affonda le radici nella civiltà contadina, quando la scarsità di mezzi era una molla creativa importantissima. La necessità di aggiustare e perfezionare era una sfida continua che aguzzava l’ingegno e spronava a tentare. La soddisfazione di sentire un meccanismo funzionare a dovere inizia allora. E non si è più arrestata: portandoci ad automatizzare processi manuali, velocizzando e razionalizzando la produzione in tutti i diversi settori ai quali abbiamo applicato le nostre conoscenze. 

Progettare, costruire, migliorare. Tre azioni che si susseguono senza posa, da quarant’anni e che hanno portato i prodotti Comec in tutto il mondo.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.